Cliccate qui per visualizzare normalmente la pagina (in configurazione e grafica). Se non ci riuscite, controllate che il vostro navigatore accetti JavaScript e supporti i CCS. Vi raccomandiamo un navigatore, che rispetti gli standard, come: Google Chrome, Firefox, Safari...

Vi trovate qui: home > accessibilità
riassunto della pagina

Politica di accessibilità del sito, che presenta e spiega tutte le funzioni di accesso; in particolar modo, le scorciatoie della tastiera e la scelta dello stile.

accessibilità

Scorciatoie di tastiera

Scorciatoie pertinenti al sito

Lista dei tasti, seguiti dal loro significato

Generalmente, è il tasto Alt, che si preme, in primo luogo, e si lascia pigiato, battendo un altro tasto prescelto. Per esempio, onde portarsi all'inizio del testo principale della pagina (funzione particolarmente utile per i media di solo testo, o in assenza di un foglio di stile) conviene eseguire Alt+S.

  • "S": Inizio del testo
  • "0": Accessibilità (lista delle scorciatoie di tastiera)
  • "1": Prima pagina (del sito)
  • "2": Info
  • "3": Mappa del sito
  • "4": Motore di ricerca
  • "5": Domande di base sul Buddhismo
  • "6": Aiuto all'utilizzo del sito
  • "7": Invio di posta elettronica a: it(at)dhammadana.org
  • "8": Lessico pali-italiano
  • "9": Pagina successiva (in funzione alla struttura del sito, e non dello storico del navigatore)
  • Quattro altri tasti vengono attribuiti agli stili. Leggere il capitolo sugli stili.

Combinazione secondo i sistemi di utilizzo ed i navigatori

"tasto" va rimpiazzato con il tasto della funzione voluta, "+" significa "lasciare premuto, simultaneamente con".

  • Su Windows:
    • Firefox, Google Chrome, Mozilla, Netscape, K-Meleon: Alt + tasto
    • Internet Explorer: Alt + tasto, poi Enter
    • Opera 7 e 8: Esc (escape) + Shift (maiuscolo), poi tasto
  • Su Macintosh:
    • Mozilla, Netscape, Safari (1.2 oppure +): Ctrl + tasto
    • Internet Explorer: Ctrl + touche, puis Enter
    • Opera 7: Esc (escape) + Shift (maiuscolo), poi tasto
  • Su Linux:
    • Firefox, Mozilla, Galeon: Alt + touche
    • Konqueror (3.3 oppure +): Ctrl, puistasto
    • Opera 7: Esc (escape) + Shift (maiuscolo), poi tasto
  • Navigatori che non sopportano questo tipo di scorciatoie da tastiera:
    • Netscape 4
    • Camino
    • Galeon
    • Konqueror (prima della Ver. 3.3)
    • Omniweb
    • Safari (prima della Ver. 1.2)
    • Opera (su Windows e Linux, prima della Ver. 7)

Scorciatoie generali

Ecco l'indicazione di qualche scorciatoia della tastiera, utili per navigare e valide per l'assieme del web e con la maggior parte dei navigatori...

Tab, qui constitue l'une des touches essentielles, puisqu'elle permet de cheminer de lien en lien au fil de chaque page, dans l'ordre de leur apparition dans le code, sauf si un ordre spécifique leur a été attributé. La touche Shift (majuscule) simultanément enfoncée permet de tabuler en sens inverse.

Tab, che rappresenta uno dei tasti essenziali, visto che permette di andare da link a link di ogni pagina, in ordine di apparizione, salvo se è stata loro attribuita una sequenza specifica. Il tasto Shift (maiuscolo), premuto simultaneamente, permette di tabulare in senso inverso.

Backspace ("ritorno", o "cancellazione indietro") permette di ritornare alla pagina (oppure all'ancoraggio) precedente (in funzione dello storico delle pagine visitate e finché ve ne sono). Premuto assieme al tasto Shift, rimanda alla pagina successiva (fino a che ve ne sono).

Home ("inizio", piccola freccia che punta in alto, a sinistra) manda direttamente nella parte superiore della pagina.

Page down e Page up (rispettivamente, una freccia diretta al basso, ed una verso l'alto), per scendere, o salire l'altezza di una finestra (leggermente meno, sì da seguire agiatamente il filo della propria lettura).

In alcuni navigatori, ci sono estensioni (gratis) che personalizza le scorciatoie di tastiera.

I links

L'apertura di links

La decisione di aprire un link in una nuova finestra dovrebbe sempre partire all'internauta, e non dal webmaster.

Per rispetto verso gli internauti, in particolare per quelli che hanno degli handicap, ogni link del sito si apre nella finestra corrente. Se desiderate creare un legame in una nuova finestra, basterà che vi effettuiate un clic e selezioniate l'azione voluta ("aprire in una nuova finestra"..."... nuova pagina", "... nuovo segnalibro", ecc.).

Un'altra possibilità di aprire un legame in una nuova finestra consiste nel premere il tasto Shift (maiuscole), cliccando simultaneamente sul link (con il clic sinistro); ma, certi navigatori ignorano questa funzione, come Opera. Altrimenti, Ctrl aprirà un collegamento in un nuovo segnalibro (valido per i navigatori della famiglia Mozilla).

I link sottolineati

Per eliminare ogni rischio di confusione, tutti i legami ipertestuali del sito si basano su uno stesso principio. Sono dotati di una sottolineatura, che scompare quando è sfiorata dal cursore, e lo fa in modo definitivo allorché la pagina, oppure l'elemento scelto, sono stati visitati.

E' proprio come nibbāna: quando si è interessati ad esso, le impurità mentali spariscono momentaneamente; quando è stato "visitato", esse spariscono del tutto.

A proposito dei link, leggere il capitolo della ricerca di informazioni, alla pagina di aiuto.

Stili, o scelta

Delle presentazioni alternative

Sono disponibili dei fogli di stile alternativi, per adattare la presentazione di dhammadana.org alle preferenze di ognuno.

Potete scegliere fra 4 stili diversi...

Cielo (per default)

Grafica confortevole; sullo sfondo del cielo, uno zédi (creato dall'asceta Dhamma), in fondo alla pagina, con il nostro celebre piccolo giovane monaco. Questo stile è studiato a favore della maggior parte degli internauti.

Monacale

Con i colori del tema rosso della veste dei monaci (come la fotografia che si intravede dietro l'intestazione) ed i suoi riquadri bianchi, che si stagliano in uno sfondo dal tono cromatico della pietra. Si tratta dell'antica presentazione per défault.

Cioccolato

Se vi è difficile leggere del testo scuro su fondo chiaro, questo stile dolce e felpato ben vi si adatta. Con il suo testo bianco, su riquadri neri, il tutto rivestito in cioccolato, la presentazione può anche adattarsi alla serata, semplicemente per fare riposare gli occhi, dopo una lunga giornata passata davanti allo schermo.

Spoglio

Ben conviene ai mobili (con risoluzione 640 pixels di larghezza, o inferiore).

Ancora numerosi sono coloro che debbono accontentarsi di una connessione lenta, o anche molto lenta; di uno schermo a 16 colori, o in bianco e nero; oppure, che hanno difficoltà a discernere i colori. Altri, ancora, raggiungono una visibilità solo in assenza di presentazioni grafiche; o, più semplicemente, alcuni apprezzano la più scarna semplicità. La nostra presentazione si mostrerà, allora, all'altezza dei loro desideri.

Stampa

Inoltre, esiste anche uno stile riservato alla stampa.

Potete ingrandire la misura del testo nella maggior parte dei navigatori, sia in un menu (generalmente "Visualizzazione"), sia in modo diretto, tramite la tastiera ("Ctrl" + + per Firefox, Netscape, Mozilla & Cie, Internet Explorer, + per Opera, Pomme + "+" per Safari).

Una volta per tutte

Quando voi scegliete una presentazione, il vostro navigatore recupera questa informazione (grazie ad un cookie). Di conseguenza, fino a quando questa informazione verrà conservata, la vostra scelta verrà automaticamente attivata in ognuna delle vostre visite successive al sito. Beninteso, potete cambiare in ogni istante.

Come modificare lo stile

Con Javascript

Potete cambiare stile, cliccando semplicemente sul nome della presentazione voluta, nel menu "proprietà", situato a destra (o, in basso, in assenza del foglio di stile) di ogni pagina (salvo rare eccezioni).

E' possibile adottare uno di questi stili, tramite una scorciatoia di tastiera:

  • "Q": Cielo (per default).
  • "X": Spoglio (senza immagini, o quasi).
  • "Y": Monacale (vecchio stile).
  • "Z": Cioccolato (fondo scuro).

Una volta cambiato, lo stile — ossia la presentazione — viene applicato in tutte le pagine del sito.

Senza Javascript

Se ne avete la possibilità, la cosa più semplice è di attivare Javascript nel vostro navigatore. In caso contrario, il menu "Scelta"e le scorciatoie di tastiera corrispondenti resteranno senza effetto.

Potrete, comunque, operare una modifica della presentazione, grazie al vostro navigatore, se questo gestisce i mutamenti di stile, come Firefox, Mozilla, Netscape; oppure, Opera, tra gli altri. Per farlo, andate al menu "Visualizza"; vi troverete la lista degli stili, in "Stile","Stile della pagina", ecc. Basterà, allora, premere il tasto "Alt", assieme a quello corrispondente al carattere sottolineato di ogni menu, oppure di ogni item desiderato.

Descrizione delle immagini

Affinché chi non vede (o, non vede bene) possa anche "notare" gli elementi visuali significativi del sito, tutti questi sono dotati di un attributo "alt", oppure di una info "pallone", che appare, quando sfiorato dal cursore. Tutte le foto e le illustrazioni che lo necessitano, hanno una descrizione dettagliata, disponibile tramite l'attributo "longdesc".

Esiste una pagina, che propone la lista di ogni descrizione dettagliata delle immagini del sito.

Se utilizzate il navigatore Firefox, oppure Mozilla, vi informiamo che vi è un'estensione che permette l'accesso diretto al contenuto dei "longdesc dal navigatore stesso:

Pagina di installazione dell'estensione "longdesc" (compatibile soltanto con Firefox e Mozilla).

L'accessibilità per tutti

L'accessibilità. Ecco quale dovrebbe essere LA regola d'oro per ogni sito Internet. Non dovremmo attendere di essere handicappati(e) (in una maniera, o nell'altra), di essere ciechi(e), o con la vista cattiva, di venire privati da certo materiale, o, semplicemente, di trovarsi malconci(e) a causa della vecchiaia, per prendere coscienza delle difficoltà che numerosi individui incontrano, perché soffrono di un problema fisico, mentale, o materiale.

Quando ci sforziamo di rendere accessibile agli altri, quello di cui hanno bisogno — soprattutto se è una cosa sana e profittevole — il fatto ci conduce al cuore stesso della generosità pratica.

A maggior ragione è importante rendere acquisibile da TUTTI l'insegnamento che permette di portare gli esseri alla libertà dalla sofferenza, e che resta l'oggetto di questo sito. In quanto monaco, il problema dell' accesso ci è sembrato vitale.

Per rispondere a questo urgente bisogno, abbiamo accuratamente applicato alle pagine del sito, ogni raccomandazione data dagli specialisti in materia. Tra i quali, il "World Wide Web Consortium Web Accessibility Initiative".

Gli errori che vengono generati dalle conferme di accessibilità riguardano solo i difetti tecnici, che non hanno incidenza sull'accessibilità delle informazioni, oppure dei dettagli su punti omessi volontariamente, che avrebbero rischiato di occasionare un disagio significativo alla maggior parte degli utilizzatori.

Se doveste rendervi conto di una, o di diverse mancanze in queste raccomandazioni, vi saremmo infinitamente grati di volercene informare (scrivendo a it[at]dhammadana.org). Ne va della soddisfazione di tutti, se si può accedere senza problemi alle informazioni di cui hanno necessità.

La conformità degli standars

La base di ogni elemento di entrata in internet passa attraverso la conformità degli standards. Se ogni navigatore tenesse conto di questi standards, il lavoro di tutti i webmaster sarebbe un incanto. Aimè, ce ne troviamo ben lontani. L'arte della scrittura di un sito web sta, innanzitutto, nel rispetto congiunto della conformità agli standards e della compatibilità di ogni navigatore.

Forte di tutte queste raccomandazioni di rigore quasi monacale, dhammadana.org si sforza di brillare sia per della sua accessibilità che per la sua compatibilità, come il sole che radia sulla superficie di ogni pianeta, senza trovare alcun ostacolo.

Questo sito rispetta le norme XHTML(*) e CSS. Inoltre, è accessibile ai navigatori vocali, ai lettori di schermi e ai sistemi braille, utilizzati dalle persone handicappate. Benché sia perfettamente accessibile, solamente il motore di ricerca non è un documento XHTML.

Icône de validation XHTML 1.0 W3CIcône de validation XHTML 1.0 W3C
XHTML

Certe pagine non vengono riconosciute come valide dal sito ufficiale del W3C; ma, si tratta solo di elementi utili al sito stesso, i quali non hanno alcuna incidenza verso i navigatori. Benché noi si sia attenti al rispetto delle norme, privilegiamo tutto ciò che può aiutare la chiarezza e la facilità di navigazione del sito.


Aggiornamento della pagina: 29 settembre 2011