Cliccate qui per visualizzare normalmente la pagina (in configurazione e grafica). Se non ci riuscite, controllate che il vostro navigatore accetti JavaScript e supporti i CCS. Vi raccomandiamo un navigatore, che rispetti gli standard, come: Google Chrome, Firefox, Safari...

Vi trovate qui: home > lessico pali italiano > t

tajjanīya

T [Minaccia.]

takkatvana

M Asceta nudo. Eremita che vive nella foresta.

taṇhā

F [Attaccamento, desiderio, sete.]

Vedere anche:

L'attaccamento

taññū

M [Colui che sa.]

tathāgata

M [Colui che è illuminato, che ha la conoscenza perfetta.] L'onnisciente. Buddha.

tatiya

Tre (3).

tecīvarika

M [tre (te) + vesti (cīvara).] Kit di tre vesti. Le tre vesti determinate di un bhikkhu.

tejo

M [Fuoco.]

ṭhāna

N [Località. Luogo.] // N [A proposito di.]

thera

M [Antico.] bhikkhu con dieci anni, o più, di anzianità (ma, meno di venti anni).

theravāda

M/N [Antico (thera) + tradizione (vāda).] Insegnamento di Buddha, veicolato da un seguito ininterrotto di bhikkhu compiuti.

Per distinguerlo dalle scuole divergenti che si sono create, l'insegnamento di Buddha è stato chiamato theravāda. Il theravāda è la sola scuola, in cui i discepoli applicano le parole di Bhuddha, tali quali sono stabilite nei testi del tipiṭaka.

thīna

N [Pigrizia.] Stupidità, mancanza di intelligenza, debolezza.

thīnamiddha

N [Pigrizia (thīna) + torpore(middha).]

thulla

[Importante, spesso, grossolano.]

thullaccaya

M [Importante, spesso, grossolano (thulla) + errore, trasgressione (accaya).] Errore importante, grossolano, pesante. Assieme dei più grossi errori commessi dai bhikkhu al di fuori dei pārājika e dei samghādisesa.

ticīvara

M/N [Tre (ti) + vesti (cīvara).] Kit di tre vesti (veste del basso, veste superiore e veste doppia) impiegate dal bhikkhu. La pratica, che consiste nell'impiegare solo tre vesti, costtuisce un dhutaṅga (il 2°).

tipiṭaka

N [Tre (ti) + panieri, ceste (piṭaka).] Le tre ceste. Assieme delle scritture canoniche pali, che raggruppano tutto il corpo degli insegnamentyi di Buddha.

Come viene indicato dalla definizione letterale del termine, il tipiṭaka è diviso in tre parti: il vinaya; il suttanta; l'abhidhamma. Divisione che sorrisponde a: la condotta (che comprende tutte le procedure monastiche); le recitazioni (spesso metaforiche e che spiegano la pratica per ogni livello); la teoria (parte metafisica dell'insegnamento di Buddha, che espone il dettaglio di tutti gli elementi con i quali è costituita la realtà).

tiracchāna

M [Animale. Essere che sa fare solo tre cose: mangiare, dormire, copulare.]

titthi / titthiya

F Individuo che adotta una visione errata della realtà.


info su questa pagina

Autore: Monaco Dhamma Sāmi

Traduttore: Guido Da Todi

Data: 2001

Aggiornamento: 29 settembre 2011