Cliccate qui per visualizzare normalmente la pagina (in configurazione e grafica). Se non ci riuscite, controllate che il vostro navigatore accetti JavaScript e supporti i CCS. Vi raccomandiamo un navigatore, che rispetti gli standard, come Google Chrome, Firefox, Safari…

Vi trovate qui: home > samatha > kammaṭṭhāna > Le 32 parti del corpo
riassunto della pagina

Presentazione della meditazione sulle 32 parti del corpo, con immagini e foto che illustrano ognuna di esse.

La meditazione sulle 32 parti del corpo

ATTENZIONE! Questa pagina contiene delle immagini che possono turbare le persone sensibili.

Presentazione

Le 32 parti del corpo (koṭṭhāsa) corrispondono a kāyagatānussati, uno dei 10 anussati.

La maggior parte dei 40 oggetti di meditazione, tra cui asubha (l'aspetto sgradevole del corpo), possono venire praticati senza la base di una grande concentrazione ed in modo intermittente. Questo, non è il caso delle 32 parti del corpo. Per sviluppare tale meditazione, la mente deve essere in grado di "vedere" direttamente le porzioni del corpo (sia esterne, che interne) senza l'aiuto dell'occhio. Per fare questo, la concentrazione deve essere affinata sino al nimitta (segno di concentrazione profonda). La mente opera, allora, come se fosse uno scanner, percependo l'intera zona verso la quale dirige la sua attenzione nell'organismo, in modo diretto, poichè non si tratta di una visualizzazione, e meno ancora di un pensiero.

Prima di meditare sull'assieme del corpo, si cominci a focalizzare la propria meditazione su ognuna delle sue 32 parti, una dopo l'altra; per esempio, lo scheletro. Questa sua divisione in 32 parti non corrisponde ad un taglio per zona, ma, ai differenti tipi di componenti: le ossa, la carne, il grasso, il sangue, i peli...

Oltre agli assorbimenti jhanici, questa meditazione permette di prendere pienamente coscienza che il corpo altro non è che un assieme, composto da queste 32 parti. Fatto che presenta una similitudine con asubha, che, tuttavia, pone l'accento sull'aspetto ripugnante di queste zone.

Ecco una lista delle 32 parti del corpo, illustrata da foto...

I 32 koṭṭhāsa in immagini

I capelli


I peli


Le unghie


I denti



La pelle


La carne


I tendini


Le ossa



Il midollo


I reni


Il cuore


Il fegato



La membrana


Sostanza che ricopre gli organi della cassa toracica

La milza


I polmoni


Gli intestini



Il mesentere


Piega che collega le anse dell'intestino grasso alla parete posteriore dell'addome.

Il contenuto dello stomaco


Il cibo ingerito e quello in corso di digestione.

Gli escrementi


Il cervello



La bile


Fluido giallo-verdastro, basilare, che favorisce la digestione; più specificatamente, quella dei grassi.

La linfa


Liquido giallastro equivalente al sangue, ma senza globuli rossi. Bagnando le ossa, la linfa contiene meno nutrimento e più scarti del sangue (era chiamata, anticamente, "flemma").

Il pus


Il sangue



Il sudore


Il grasso duro


Le lacrime


Il grasso liquido


Liquido oleoso, secreto essenzialmente sulla regione frontale e del naso.

La saliva


La secrezione


Secrezione incolore e vischiosa.

La sinovia


Liquido secreto dalla sinoviale, che è la membrana che copre la faccia interna della capsula delle articolazioni.

L'urina


Lista in italiano ed in pali

  1. Capelli; kesā
  2. Peli; lomā
  3. Unghie; nakhā
  4. Denti; dantā
  5. Pelle; taco
  6. Carne; maṃsaṃ
  7. Tendini; nahārū
  8. Ossa; aṭṭhi
  9. Midollo; aṭṭhi miñjā
  10. Reni; vakkaṃ
  11. Cuore; hadayaṃ
  12. Fegato; yakanaṃ
  13. Membrana; kilomakaṃ
  14. Milza; pihakaṃ
  15. Polmoni; papphāsaṃ
  16. Intestino; antaṃ
  17. Mesentere ; antaguṇaṃ
  18. Contenuto dello stomaco; udariyaṃ
  19. Escrementi; karīsaṃ
  20. Cervello; matthaluṅgaṃ
  21. Bile; pittaṃ
  22. Flemma; semhaṃ
  23. Pus ; pubbo
  24. Sangue; lohitaṃ
  25. Sudore; sedo
  26. Grasso duro; medo
  27. Lacrime; assu
  28. Grasso liquido; vasā
  29. Saliva; kheḷo
  30. Secrezione; siṅghāṇikā
  31. Sinovia; lasikā
  32. Urina; muttaṃ

info sulla pagina

Origine: Redatto per dhammadana.org

Autore: gennaio 2011

Autore: A7 Dhamma

Traduttore: Guido Da Todi

Compilazione delle foto: Monaco Dhamma Dasi (Malesia)

Aggiornamento: 29 settembre 2011